Home

Articoli recenti

La “Cancel culture” come metodo di contenimento

Una struttura politica fondata su un numero crescente di bolle non comunicanti può tenersi solo mantenendo il silenzio sui temi potenzialmente conflittuali. Ipercatalogate solitudini potenzialmente in conflitto con tutto ciò che le circonda. La “Cancel culture” è, da questo punto di vista, il metodo più pacifico di contenimento ideabile per il mantenimento dellʼordine. Questo metodo di contenimento si regge però su un presupposto, o su un abbaglio: la digitalizzazione fatale della realtà.

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.